DICONO DI NOI

Dal cacio e pepe all'abbacchio: è vera Roma

(Questioni di Gusto. Il Messaggero)

"Il nuovo ambiente è piacevole: spazi giusti, una bella collezione di bottiglie esposte e persino una saletta riservata. La carta è luminosa, golosa, ben pensata"

[...]

"il pane è croccante e buonissimo e la bruschetta con indivia ripassata con aglio uvetta e pinoli è una vera golosita "pop". A seguire un buon polpo con radicchio e aceto, o mozzarella al tartufo estivo, prima di avventurarsi nei convincenti sapori dei primi..."

[...]

"Si contnua con pesce o carne, e con un abbacchio di impeccabile piacevolezza. Meglio ancora se si cede alla tentazione di gustarsi le patatine tagliate a chips fritte al momento, a far giustizia di troppe surgelature. Si finisce anche bene con cremolato alla fragola casalingo, buona mousse di zabaione e sontuose meringhe."

Top Ten dei ristoranti romani per la Cacio e pepe

(Il Messaggero)

Da Open Colonna fino al 25 ecco la Top Ten dei ristoranti romani per uno dei piatti più richiesti

 

L'abbinamento pasta-formaggio rappresenta una piettra miliare della nostra cucina

 

CACIO E PEPE

 

N. 8 - ROBERTO E LORETTA

"In questa simpatica trattoriadove tutto è proposto con cura e molto amore il cacio e pepe accompagna gli spaghetti. La preparazione è classica: pecorino romano impreziosito dall'aggiunta di un pepe della Malaysia. Il tocco personale è affidato a foglie croccanti di carciofo."

 

Top Ten dei ristoranti romani per l'Abbacchio

(Il Messaggero)

Dal Convivio ad Angelino ai Fori l'agnello secondo la tradizione romana

 

Una pietanza apprezzata fin dai tempi dei Cesari

 

L'ABBACCHIO

 

N. 6 - ROBERTO E LORETTA

"Roberto e Loretta sanno coccolare il cliente con preparazioni che spaziano lungo l'intero repertorio romano (ma non solo) con mano felice ed equilibrata, così come saporite ed equilibrate in succhi e aromi le proposte di agnello e abbacchio."

Top Ten dei ristoranti romani per la Parmigiana

(Il Messaggero)

Il nome del ricco piatto con le melanzane evoca la ricetta di Parma, ma la storica contesa è tra Sicilia e Napoli.

 

VIVA LA PARMIGIANA

 

N. 6 - ROBERTO E LORETTA

"È tutto preparato con amore delle radici e con giusta devozione al sapore in questo locale a gestione familiare dove la cucina romana è interpretata con intelligenza, compresi gli sfizi fuori territorio come la splendida parmigiana di melanzane all'antica, tosta e solida."

Top Ten delle Trattorie romane

(Il Messaggero)

L'invenzione francese del restaurant durante la Rivoluzione da locali per la borghesia a mete gourmet per tutti i palati

 

IL GUSTO IN TRATTORIA

 

N. 1 - ROBERTO E LORETTA

"Una piccola istituzione di quartiere questo locale, dove i clienti tornano per gustare classici romaneschi (trippa, carciofi in vari modi, baccalà, cacio e pepe impeccabili), ma anche piacevoli proposte di mare. Fa da valore aggiunto la gentilezza dei titolari e un'atmosfera coccolante che induce ad attardarsi in tavola."

 

Please reload